Covid-19: Psicosi da Untore

L’isteria ha assalito governo, Commissario per l’emergenza, media e autorità locali degenerando in un turbinio di misure abborracciate e sparate altisonanti.

Come e’ naturale nel paese che ha una tradizione ultra bimillenaria nella commedia, la comicità impera a tutti i livelli. Conte dopo i primi due casi aveva assicurato che è tutto “sotto controllo” e addirittura che “Il Paese Italia ha adottato una linea di prevenzione con la soglia più elevata in Europa”.

In una conferenza stampa successiva l’ineffabile Conte a domanda sulle conseguenze economiche dell’epidemia risponde, con gravitas da pochette, che il governo sta facendo “un’istruttoria” e ha “stanziato a caldo 20 milioni”.  Una somma che rispetto all’entità dell’emergenza e’ del tutto trascurabile. Poi assicura “non ci appagheremo di queste misure… ma faremo una terapia d’urto”. Per il momento l’unico urto visibile a occhio nudo e’ quello (metaforico) di una testa contro il muro. Per colmo dell’insipienza il Presidente del Consiglio ha accusato un ospedale (di cui non fornisce il nome) di non seguire i protocolli, gettando discredito sull’intera sanità e suscitando un’ondata di critiche da tutto il mondo.

A Salvini non sfuggiva l’occasione per ribadire che i barconi dall’Africa dovevano essere rispediti indietro. E’ finita che gli africani di Mauritius hanno rimandato indietro i padani senza troppi complimenti. Del resto erano stati anticipati dagli austriaci che avevano bloccato un treno dall’Italia.

E non mancano le perle degli scienziati. Giovanni Rezza, dirigente di ricerca dell’Istituto Superiore di Sanità ed epidemiologo, in una conferenza stampa insieme al capo della Protezione Civile Borrelli, asserisce che non si sa ancora se il corona virus abbia causato morti (senza concause). E allora Il medico cinese che dette l’allarme sull’epidemia a Wuhan è morto di freddo?

Per fortuna scienziati come Ilaria Capua hanno contribuito a iniettare una dose di serietà nel marasma informativo.

 

Leave a Comment

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com