Corsivi corsari Politica interna

Opinione | Gianluigi Paragone? Un mostro creato dalla Rai lottizzata

Ringraziamo sempre la Rai lottizzata per aver creato, incontrandosi col tardo berlusconismo-leghismo, Gianluigi Paragone come dirigente televisivo e conduttore di talk-show.

Poco dopo il catapultato dalla partitocrazia televisiva sarebbe passato a La7 scavando ulteriormente nella qualità dei talk e contribuendo a creare i personaggi di Fusaro, Borghi, Bagnai… naturalmente inveendo contro l’Europa, “l’establishment” e la politica cui doveva tutto.

Quale spazio migliore poi del Movimento 5 Stelle per fare anche l’esperienza da Senatore, portare avanti una linea perfino più idiota della media pentastellata e leghista e venire poi “espulso dal nulla” come ha detto lui. Non avremmo potuto fare a meno di questa parabola ben lontana dal concludersi.

E tutto è partito da lì, da una Rai lottizzata e da pessimi partiti. Gianluigi Paragone: una storia italiana.

Stefano Leanza

Nato a Milano un ventennio fa, studio Giurisprudenza a Roma. Penso liberale e scrivo di giustizia e garantismo. Blogger per hobby, sono appassionato di giornalismo politico e sportivo.

1 comment

Dario Greggio 06/01/2020 at 17:07

ovvio

Reply

Leave a Comment