Approfondimenti Economia & Finanza Inglorious Globastards

Debito Pubblico: Bubbone Pronto a Scoppiare

Debito pubblico Bubbone

Il debito pubblico italiano e’ da decenni un bubbone pronto a scoppiare, ma questa volta la pressione della sostanza purulenta e’ a livelli di guardia.

Le previsioni del Fondo Monetario Internazionale per l’Italia calcolano il rapporto debito/Pil al 155% per il 2020 (un deficit che quest’anno potrebbe attestarsi all’8,3% del Pil contro l’1,6% del 2019) e al 150,4 per il 2021. Altre istituzioni sono meno benevole e si spingono ad ipotizzare che il rapporto possa arrivare al 180% nel 2021. Del resto il Pil quest’anno crollera’ del 9% mentre rimbalzera’ di un mediocrissimo 4.7% nel 2021, secondo il Fondo Monetario. E si tratta di stime oltremodo ottimistiche perche’ Unicredit ad esempio prevede un crollo del 13%.

Come si vine fuori da questo oceano di sabbie mobili in cui e’ caduta l’economia italiana? Difficilmente arriveranno gli eurobond o altre forme di trasferimenti a fondo perduto, come abbiamo piu’ volte ribadito su questo sito.

Gli Inglorious Globastards discutono dei difficili passaggi che ci attendono nel loro stile depurato dai fronzoli, dalle pietose bugie e dalle bufale dei media.

Anche quando le aziende non hanno fatturato perche’ tenute forzatamente chiuse devono comunque pagare l’affitto, il servizio del debito, l’ammortamente degli impianti inattivi. le bollette, il personale, ma anche le tasse. E se il settore privato non fa profitti, non versa imposte all’erario e di conseguenza anche il settore pubblico si affloscia come un sacco vuoto.

Questo aspetto pare essere del tutto assente dal dibattito politico, forsennatamente assorbito dalle beghe allucinanti sugli eurobond. Per gestire situazioni drammatiche dall’esito incerto, serve una capacità di reazione molto piu’ solida di quella mostrata finora dal governo.  

La strategia giallo-rossa si fonda su un unico pilastro: ricattare la Germania e gli altri paesi di Eurolandia per forzarli a trasferire all’Italia centinaia di miliardi di euro a fondo perduto. Ma la Germania non si pieghera’ mai all’idea di farsi saccheggiare i propri fondi tantomeno da mediocri e inaffidabili politicanti levantini. Ecco perche’ il nostro debito pubblico e’, ora piu’ che mai, un bubbone pronto a scoppiare

Alberto Forchielli

Managing Partner at Mandarin Capital I have developed my strategic abilities thanks to 35 years of managerial experience in international affairs development, with a particular focus on the United States, Europe, and China. Currently, I also deal with dynamics and themes related to the global labor market, as well as talent and skills management at an international level with special attention to problems youth are facing and professional training. I have worked and lived for long periods of time in Santiago, Lima, Buenos Aires, Boston, London, Rome, Turin, Singapore, Kuala Lumpur, Washington DC, Luxembourg, and Munich. Currently, I divide my time between Boston and Bangkok, and I am always aware of themes regarding the global economy, internationalization, and labor globalization. Pragmatic, passionate, and obsessive, I work for ideals not money.

2 comments

Dario Greggio 22/04/2020 at 01:07

😀

Reply
Gianluca 27/04/2020 at 00:38

Ma guarda guarda, un gestore di fondi che lancia messaggi terroristici sui BOT Italiani, che però guarda caso, all’ultima asta hanno registrato una domanda pari a 10 volte l’offerta.

Reply

Leave a Comment

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com