Rassegna stampa: TTIP, presidenziali USA, pensioni, banche, unioni civili e M5S

Il 29 Aprile si è chiuso a New York il tredicesimo round negoziale del trattato di libero scambio per la liberalizzazione del commercio e degli investimenti fra Stati Uniti e Unione Europea. Nei mesi scorsi in alcune grandi città europee si erano svolte manifestazioni contro il TTIP  e Greenpeace ha recentemente pubblicato una parte dei testi negoziali per evidenziare alcuni punti controversi. Daveri e Lisciandro su lavoce.info si concentrano sulle ipotetiche minacce a democrazia, tutela dei consumatori e ambiente, sfatandole. Su Formiche un’intervista a Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura e Sviluppo rurale del Parlamento europeo, che cerca di smontare alcuni allarmismi suscitati dai negoziati.

Uno sguardo alla corsa per le elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Mattia Ferraresi su Il Foglio ricorda i toni usati da Obama nei confronti degli alleati scrocconi, facendo notare che la politica isolazionista auspicata da Trump potrebbe rappresentare l’accelerazione di una tendenza al disimpegno già in atto. Giuliano Ferrara spiega quanto sia diventata importante l’immagine televisiva del candidato presidente a partire dalle elezioni che opposero Nixon e Kennedy.

Gli altri articoli della sezione esteri riguardano la crisi in Grecia, che permane nonostante tre programmi di salvataggio (come ricorda Nicola Borri su lavoce.info) e le difficoltà della classe media negli USA che “scricchiola sotto la pressione degli stipendi che non crescono e della forza lavoro ridotta ai minimi, nonostante i numeri ufficiali su crescita e disoccupazione siano sulla carta rassicuranti” (Mattia Ferraresi su Il Foglio).

Nicola Salerno espone su Strade alcune ragioni utili per introdurre la flessibilità nelle regole del pensionamento, che riguardano un’orizzonte temporale di 4-5 anni. Mario Seminerio inquadra il problema pensionistico a lungo termine, paventando l’ipotesi di una grande stagnazione.

Nella scorsa settimana è stata approvata la legge sulle unioni civili. Secondo Jacopo Tondelli si tratta di una legge imperfetta ma che rappresenta comunque un successo dato il contesto politico-parlamentare. Simona Bonfante, sempre su gli Stati Generali, si concentra sull’altra notizia che ha occupato le prime pagine dei giornali: l’espulsione del sindaco di Parma Federico Pizzarotti dal Movimento 5 Stelle.

Anche questa settimana, that’s the press baby! Buona lettura.

“A pension is nothing more than a deferred compensation”

Elizabeth Warren

Transatlantic Trade and Investment Partnership

Si legge Ttip, si pronuncia disinformazione di Francesco Daveri e Mariasole Lisciandro – lavoce.info

Perché è irragionevole opporsi al Ttip. Parla Paolo De Castro di Bruno Guarini – formiche

Elezioni presidenziali negli Stati Uniti

Il mondo dell’America First di Mattia Ferraresi – Il Foglio

La presidenza americana non è un reality show: e chi l’ha detto? di Giuliano Ferrara – Il Foglio

Crisi greca

Grecia, nuovo round di crisi di Nicola Borro – lavoce.info

Crisi della classe media negli USA

Ceto medio basso. La crisi della classe media americana secondo l’istituto Pew di Mattia Ferraresi – Il Foglio

Sistema previdenziale

Pensioni e flessibilità: un no ideologico o un sì pragmatico? di Nicola C. Salerno – Strade

La stagnazione secolare minaccia soprattutto la vostra previdenza di Mario Seminerio – Phastidio.net

Perché va ricalcolato il vitalizio degli onorevoli di Simone Ferro – lavoce.info

Politica monetaria e credito

Quando lo stimolo monetario si rivela un freno al credito (e non solo) di Leonardo Baggiani – Econopoly

Sistema bancario italiano

Monte dei Paschi di Siena, Intesa Sanpaolo, Unicredit. Cosa si farà dopo il fondo Atlante di Federico Fornaro – formiche

L’orchestra della grande truffa di Banca di Vicenza e Veneto Banca di Marco Alfieri – Il Foglio

Legge sulle unioni civili

Viva le unioni civili, perché la storia la scrivono anche le leggi imperfette di Jacopo Tondelli – gli Stati Generali

Espulsione del sindaco Pizzarotti dal M5S

Il MoVimento eversivo di Simona Bonfante – gli Stati Generali

Scuola: quesiti del concorso e prove Invalsi

La scuola senza storia e i quesiti del concorsone di Ernesto Galli Della Loggia – Corriere della Sera

Invalsi, nelle aule uno sberleffo che fa danni di Alessandro D’Avenia – La Stampa

Luca Mosè Sanna

Ingegnere delle telecomunicazioni, lavoro nell’area tecnica di un operatore di servizi di telefonia e Internet. Sono stato fra i promotori del Comitato Fermare il declino “Luigi Einaudi” – Siena: girando l’Italia per le varie iniziative di Fermare il declino ho conosciuto tanti amici in gamba iscritti al Partito Liberale Italiano, a MIT-Modernizzare l’Italia, ai Radicali e a tanti altri partiti e associazioni della numerosa -purtroppo solo in termini di sigle- galassia liberale. Mi piacerebbe che i liberali italiani riuscissero a “fare squadra” e mi adopero affinché questo desiderio non rimanga un sogno.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata