La Germania tra Scilla e Cariddi

Domenica scorsa i tedeschi hanno votato e c’è già chi parla di terremoto politico. Sì, questa tornata elettorale è stata per certi versi traumatizzante, le novità ed i cambiamenti sono stati tanti. Ma la German...

Angela, meriti la vittoria

Tra il Brennero e la nota località sciistica bavarese di Garmisch vi sono appena novantatré chilometri di strada; un volo da Roma a Berlino dura poco più di due ore; la cucina più apprezzata dai tedeschi è ...

Il Molotov–Ribbentrop postmoderno

Il 23 Agosto 1939 i gerarchi dell’Unione Sovietica e quelli del Terzo Reich si incontrano a Mosca per stringere l’infausto patto di non aggressione che passerà alla storia con i tetri nomi di Molotov e Ribbentr...

Il mondo ai piedi di Angela Merkel

“Estremo difensore dell’Occidente”, “guida delle democrazie liberali”, “fulcro della stabilità internazionale”. Gli encomi di cui la stampa mondiale e più specificamente gli ambienti dell’Internazionale Democra...

AfD: cometa o stella fissa?

Domenica scorsa un tedesco su cinque ha votato. Tre regioni, con storie politiche molto diverse alle spalle, hanno scelto i loro rappresentanti: per la prima volta in Germania lo status quo è stato messo in dis...

I Greci hanno detto no

I Greci dunque hanno detto no. Assecondando l’invito del loro incantatore Tsipras, hanno detto no alle condizioni poste dalla Troika, UE, BCE e FMI; ma, attenzione, no anche ai prestiti di denaro che a quelle c...