Lo schiaffo ai liberali

Piccola premessa: sono liberale, ho la tessera di ALDE e ritengo che il Movimento 5 Stelle incarni il peggio della politica e della società italiana contemporanee. Tuttavia, dopo lo stupore e lo sconforto pr...
article placeholder

Pannella rivisto e riscoperto

Scrivo queste righe appositamente dopo qualche settimana dalla scomparsa di Pannella, credo che sia giusto lasciare spazio per prima cosa al lutto, ai ricordi e all’affetto, poi far subentrare le analisi più cr...

Liberali di tutta Italia, disgregatevi!

La microbiologia, si sa, è un argomento di studio importante nel mondo di oggi, e così abbiamo deciso di occuparci dei liberali italiani. Non ci vengono in mente definizioni abbastanza cattive, così abbiamo pen...

Un anno e un’unica certezza

Eravamo quattro amici al bar, o probabilmente in un pub. O forse, ancor più probabilmente, in una videoconferenza su Skype o Zoom, perché sparsi per l’Italia e per l’Europa. Ognuno sopravvissuto in qualche modo...

La casalinga di Voghera è morta

Tutti la conoscevano, nessuno l'ha mai vista. La casalinga più famosa d'Italia si è spenta due giorni fa, dopo una lunga malattia. I funerali si sono svolti nella sua città natale, con un fiume di persone prese...

Ciò che è morto non muoia mai

Il re è morto, viva il Re! Così recita l'antica formula delle dinastie assolute alla morte del sovrano a cui succedeva l'erede diretto, cosicché il Re, l'ideale, l'emissario di Dio in terra, avesse il diritt...

I perbenisti e i Bava Beccaris da tastiera

Non c’è niente da fare: il popolino perde il pelo, ma non il vizio. Sono passati secoli, eppure questo mix ipocrita fatto di anatemi guerrafondai, toni stentorei e cerchiobottismo di fatto non riusciamo proprio...

Masturbazioni liberali

Una storia travagliata e a tratti patetica quella dei liberali nostrani. A partire dalle vicende del Pli (quello vero, quello di Malagodi e Zanone). Centrista, ma non troppo, antifascista, ma anche anti-antifas...