Pagella di un futuro disoccupato

Viste le novità introdotte dalla “Buona(?) Scuola” in merito ai criteri di ammissione all’esame di maturità (in breve: per accedere all’esame basterà la media del 6, condotta compresa; più informazioni qui), ec...

Europei che non si arrendono

Si dà molto per scontato: la prosperità economica, l’Europa unita, la pace. Ma basta uno schiocco di dita, un mutamento della marea, una tragedia improvvisa, imprevista, imprevedibile, o anche solo la stanchezz...

Brava Raggi per il no alle olimpiadi

La decisione è definitiva: le olimpiadi del 2024 non si terranno a Roma. Con grande scorno di Renzi e del partito della spesa pubblica (il pd), del Presiente del Coni Malagò e di Montezemolo (ancora stiamo paga...

La grande ingiustizia

La grande ingiustizia è quella che, sotto gli occhi di tutti, sta avvenendo a danno degli studenti meritevoli di alcune regioni italiane. Risale  a poco tempo fa la pubblicazione dell’elenco delle eccellenze sc...

Il nesso tra illusione e tragedia

Tra le varie analisi sugli attacchi di Bruxelles, Matzuzzi cita un dossier di 37 pagine in cui il ministro della giustizia belga elaborava un piano per eliminare l’estremismo islamico attraverso la promozione d...

Libertà economica e progresso sociale

Dopo aver osservato i separati indici di “Libertà Economica” e di “Progresso Sociale”, redatti rispettivamente dalla “Heritage Foundation”, uno dei think-tank più influenti degli Stati Uniti, e dal “Social Prog...

In difesa di Italo Treno

Chi scrive si schiera a favore delle unioni civili, crede in uno stato laico, crede che tutti gli uomini nascano liberi ed eguali in dignità e diritti.   Italo Treno, ha deciso di offrire una convenzione ...

Vecchiocrazia

La gran parte del "dibattito" e dell'"informazione" in Italia, dalla televisione ai giornali, è fatta a dimensione di vecchio. Non è tanto questo a inquietarci, in uno sterile giovanilismo che si lagna per spaz...

Giovani e vecchie lagne

Se c'è una cosa che accomuna le generazioni più anziane a quelle più giovani è la propensione a lamentarsi. Anziani che si lamentano della pensione da duemila euro al mese, come se fossero loro gli sfortunati. ...